fbpx

Instagram e lo shop che sfida Amazon

Shopping, sempre shopping e fortissimamente shopping! Da giugno Instagram permette di comprare prodotti anche attraverso le stories postate dai brand, le quali hanno al loro interno un adesivo in grado di portarvi direttamente alle informazioni del prodotto e così acquistarlo.

È possibile che Instagram voglia affiancarsi ai big dello shopping online? Parliamo di Amazon e Ebay, naturalmente.

Di risposte certe nella vita non ne abbiamo, ma possiamo dirvi che circa novanta milioni di account su Instagram cliccano su un post per avere maggiori informazioni su prodotti cercati attraverso il tag dell’azienda, mentre più di 400 milioni di utenti guardano ogni giorno le Stories dei profili dei loro brand preferiti.

Insomma, Instagram punterà a sorpassare anche Amazon? Abbiamo appena detto che non abbiamo risposte, ma possiamo passare oltre e concentrarci su cose più importanti: come funziona per i brand che vogliono impostare il proprio e-shop su Instagram?

Ecco, in questo possiamo aiutarvi:

Per prima cosa Instagram deve acquisire il catalogo dei prodotti dalla vetrina presente sulla pagina Facebook collegata al profilo Instagram, in modo tale da poter taggare i prodotti.

Successivamente, dalla pagina principale del profilo aziendale di Instagram occorre entrare nelle impostazioni e selezionare la voce Shopping arrivando così al vostro catalogo dei prodotti dalla vetrina su Facebook o, se l’avete fatto, dal file catalogo caricato in precedenza sul Business Manager di Facebook.

Insomma, dovete farvi una vetrina su Facebook e collegarla al profilo aziendale di Instagram, poi smanettateci un po’, o volete che ve lo creiamo noi? Potremmo farlo e siamo bravi un questo! Preferiamo però lasciarvi in sospeso continuando a parlare di Amazon e Instagram.

Ora, fichissimo che posso fare shopping su Instagram, ma vogliamo parlare del fare la spesa su Amazon? Non s’intende uno shopping compulsivo di accessori per il pc o profumi, o tutto ciò che di più inutile ci possa essere in questo grande contenitore di cosette, ma si parla di fare la spesa, cioè beni di prima necessità come pasta, pistacchi, la caponata di Zia Anna!

Da pochi giorni è infatti stato dato l’annuncio del lancio di Amazon Prime Now a Roma e Milano!

È assurdo, ma Amazon non si fa superare da nessuno, nemmeno dallo shopping su Instagram.

Una considerazione personale su tutta questa faccenda?

Finché su Amazon ci saranno prodotti senza senso come l’astuccio a forma di pesce (davvero brutto ma anche molto divertente) continueremo ad entrare sul portale per ammirare questo ed altri inutili oggetti senza mai comprarli, con l’unico obiettivo di scoprire tanti prodotti non-sense.

Per il resto, ben venga se pure Instagram concede la possibilità di comprare ciò che si vuole semplicemente cliccando un pulsante sulle stories, l’importante è comprare no?

Per oggi è tutto. La morale della favola, come dice Zia Anna è: comprate dove volete ma comprate, che si tira su l’economia! Tante care cose dal team di Nagency!

Condividi i nostri contenuti: più N in giro per il web!

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento