Golden Globes 2019: And the winner is…

Durante la notte tra domenica 6 e lunedì 7 gennaio, sono stati assegnati i famosissimi Golden Globes 2019. Ci sono state tante, tantissime premiazioni, ma siccome non abbiamo tempo e voglia di parlarvi di tutti i vincitori di quest’anno, abbiamo deciso di parlarvi solo di alcune categorie.

Dunque, cominciamo!

Miglior film drammatico: Bohemian Rhapsody + Miglior attore in un film drammatico: Rami Malek – Bohemian Rhapsody

Beh, c’era da aspettarselo! In primis perché si parla del grande Freddie Mercury, ma soprattutto perché, dai, si parla di Freddie Mercury! Ad ogni modo, Bohemian Rhapsody è un bel film e l’interpretazione di Rami Malek, che finalmente abbiamo visto senza il cappuccio della felpa sulla testa, è stata talmente tanto ben eseguita da essere stata premiata con il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico (Capitan Ovvio docet!).

Miglior film d’animazione: Spider-Man: Into the Spider-Verse

Un altro Spiderman
Io capisco che l’Uomo Ragno sia un classico senza tempo, però basta, dai! In ogni caso, suppongo che, avendo vinto il Golden Globe per il miglior film di animazione, sia un bel film (anche perché non ho visto nessuno degli altri film in nomination).

Miglior film straniero: Roma + Miglior regista: Alfonso Cuaron – Roma

Doppietta per il regista messicano Alfonso Cuarón, che vince 2 Golden Globe: il primo come Miglior Regista ed il secondo per il Miglior Film Straniero. Se siete interessati e avete tanta, tanta, ma tanta pazienza, il film è disponibile su Netflix.

Miglior canzone: Shallow – A Star Is Born

Che dire, Shallow è stata premiata come miglior canzone originale ai Golden Globe Awards. Ora possiamo anche smettere di ascoltarla in radio ogni mattina.

Miglior attore in un film musical o in una commedia: Christian Bale – Vice

Il cicciotto Christian Bale di Vice ha convinto la giuria conquistando il premio come Miglior Attore in un film musical o in una commedia. Tutto il mondo, però, è concentrato sul suo ringraziamento a Satana. Tanto scalpore per nulla, l’attore voleva solamente essere ironico, affermando di aver tratto ispirazione dal diavolo per interpretare il personaggio. Beh, in ogni caso Christian Bale ha vinto un Golden Globe ed i satanisti sono stati contenti del suo commento. Contenti loro, contenti tutti!

Per oggi ci fermiamo qui. Se siete curiosi di scoprire gli altri vincitori dei Golden Globe Awards 2019 cercate maggiori informazioni su Google, nel frattempo noi andiamo a spegnere la radio prima che la canzone di Lady Gaga ci entri in testa! Tante care cose!

Condividi i nostri contenuti: più N in giro per il web!

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento